Chi siamo

L'obiettivo culturale e professionale del corso di laurea in ingegneria gestionale è quello di creare figure professionali che siano in grado di ricoprire ruoli organizzativi e manageriali per i quali siano richieste competenze di base di natura tecnologica. Il profilo culturale si caratterizza per una mentalità interdisciplinare, flessibile e sistemica: le funzioni che l'ingegnere gestionale è chiamato a svolgere riguardano il presidio dei processi di innovazione e cambiamento che caratterizzano in misura sempre più significativa i sistemi d'impresa nelle loro componenti fisiche, organizzative e informative. Contestualmente il corso di laurea fornisce le basi per la preparazione di tecnici altamente qualificati che, tramite la prosecuzione degli studi, saranno in grado di promuovere l'innovazione tecnologica e di progettare e gestire sistemi complessi. Le principali aree di competenza dell'Ingegnere Gestionale triennale sono l'economia aziendale, la gestione aziendale, la gestione ed organizzazione dei sistemi produttivi, la logistica aziendale (approvvigionamenti, movimentazione dei materiali, trasporti e distribuzione).